Eventi passati


"Tutto troppo presto"

l'educazione sessuale dei nostri figli ai tempi di internet.

Visto la realtà attuale che stanno vivendo i nostri figli, i molti casi di comportamenti a rischio che ci sono in Ticino, il bisogno di sensibilizzare, fare prevenzione e fornire strumenti concreti sia a genitori e figli è diventato urgente, quindi è stato deciso insieme alla Fondazione ASPI, Lugano e Genitorinsieme (Associazione di Psicologia Generativa Svizzera Italiana, Lugano), NF consulenze di promuovere questa serata a livello cantonale proponendo le seguenti date:

15 gennaio 2015 Locarno     Aula Magna DFA (ex magistrale) 

19 gennaio 2015 Lugano      Aula Magna SE Besso

22 gennaio 2015 Giubiasco  Aula Magna SM 

 

29 gennaio 2015 Vacallo      Aula Magna SE

 

                        alle ore 20.15


7 ottobre 2014 ore 20.30

I PAPÀ VENGONO DA MARTE LE MAMME DA VENERE

con il Dr. Alberto Pellai


Presso aula magna

scuole comunali

Vacallo

 

Entrata fr 5

Per informazioni rivolgersi a

Monica Frigerio, Resp. Genitorinsieme 076 442 56 27

Nicoletta Ferri, NF Consulenze 079 630 34 31

Download
locandina A.Pellai 7.10.14.pdf
Documento Adobe Acrobat 632.8 KB

giovedì 24 ottobre 2013

Sapersi separare... per diventare indipendenti

I genitori che siamo

I nostri genitori...questi sconosciuti

"I figli conoscono ben poco della vita dei loro genitori. Quando sono giovani, non ci pensano perché il mondo è cominciato con la loro nascita e non raramente i “genitori reali” vengono confusi con quelli “immaginari”.

Da parte loro, anche i genitori propendono a vedere per i figli quasi solo il futuro, “immaginandoselo” ricco di successi mentre è importante capire che, più che ingegnere o medico, il figlio deve poter diventare un uomo.

Nel corso della serata si vorrà conversare sul modo di manifestarsi del “reale” e dell’“immaginario”  nei figli e nei genitori per valutare se c’è un modo per regolare ragionevolmente le reciproche visioni. " Ferruccio Marcoli

Download
Manifesto "I genitori che siamo"
MARCOLI 2013 i genitori che siamo.pdf
Documento Adobe Acrobat 703.9 KB

Essere genitore, a volte che fatica !

martedì 23 ottobre 2012

ore 20.30

Al Boschetto, Via alle scuole 10, Locarno

 

 

incontro con le conduttrici del progetto Genitorinsieme

Silvia Righenzi e Francesca Machado

 


... e i genitori chi li aiuta ?

martedì 29 novembre 2011

ore 20.15

Al Boschetto, Via alle scuole 10, Locarno

incontro con

le conduttrici del progetto Genitorinsieme

Silvia Righenzi e Francesca Machado

 

 


Due cose possono regalare i genitori ai figli: le radici e le ali.

(proverbio canadese)

Conferenza di Ferruccio Marcoli 

Giovedì 13 ottobre 2011

ore 20.15

P.za San Francesco 19

Locarno

 

Sala conferenze DFA/SUPSI (ex scuola Magistrale)

 

entrata libera

Download
SAPERSI+SEPARARE.pdf
Documento Adobe Acrobat 171.9 KB

Separazioni o rotture?

Conversazione sulla funzione materna, paterna e di coppia nei primissimi anni di vita.


La ricaduta sui figli del conflitto tra genitori.


19 ottobre 2010, ore 20.30 Aula Magna Scuole Canavè – Mendrisio

 

serata organizzata da www.associazioneprogettogenitori.com

in collaborazione con genitorinsieme,  ATFMR ass. ticinese delle famiglie monoparentali e ricostituite e A.G.N.A ass. genitori non affidatari

 

Download
Separazioni o rotture?
conferenza 19 ottobre 2010 a Mendrisio
manifestino conferenza separazione genit
Documento Adobe Acrobat 182.2 KB

Serata cinema a Locarno

martedì 20 aprile 2010 alle ore 20.00

nella sala conferenze della ex scuola magistrale, ora DFA,  nello stabile antico a lato della chiesa di San Francesco. Entrata libera.

Il film proposto sarà:    

“Tanguy”        regista Etienne Chatiliez              2002

Il film racconta la storia di un figlio che non riesce ad uscire dalla casa dei genitori troppo protettivi e servizievoli fino al punto di  danneggiare la relazione tra loro.


Conferenza con il Prof. FERRUCCIO MARCOLI

LA MAMMA NON E' UNA SOLA MA "SONO" QUATTRO

martedì 25 maggio 2010 alle ore 20.00 a LOCARNO nella sala conferenze della ex scuola magistrale, ora DFA, nello stabile antico a lato della chiesa di San Francesco. Entrata libera.